Benvenuti nello spazio web di Simone Mariotti

pixel pixel
Saperne di più sugli elefanti asiatici





Un elefante asiatico adulto pesa tra 2.5 e 3.5 tonnellate ed è altro tra 2 e 3 metri (dal suolo al punto più alto delle spalle).

L'elefante asiatico è più piccolo di quello africano ed ha orecchie meno ampie.

I maschi asiatici non sempre hanno le zanne. Quelli senza molto spesso hanno dei grossi incisivi che sono scambiati per piccole zanne. Le femmine non hanno le zanne, ma a volte possono avere dei grossi incisivi. Le zanne crescono circa 3 centimetri l'anno.

La proboscide non ha ossa, ma è costituita da oltre 40.000 piccoli muscoli, che la rendono incredibilmente agile e prensile.

La pelle non ha ghiandole sudoripare, ma è molto spessa e mantiene la temperatura del corpo costante.

L'elefante carica il 60% del peso sulle zampe anteriori e il 40 sulle posteriori.

Si muovono a una velocità media di circa 4 km all'ora. A seconda dei terreni possono camminare per 30 km al giorno.

Possono trasportare 600 kg sulla schiena e 150kg sul collo, e possono sollevare sino a 800kg con le zanne.

La carriera lavorativa dell'elefante dura circa 50 anni, e durante questo periodo è spesso seguito da due mahout, uno più giovane e uno più anziano, che si danno il cambio per seguire l'animale per tutta la sua vita.

Gli elefanti sono vegetariani e consumano 200kg di cibo al giorno. Sono i più grandi divoratori di piante tra gli animali terrestri e possono mangiare oltre 200 tipi di vegetali. Il loro cibo preferito è il bambù e la canna da zucchero. Mangiano per circa 18 ore al giorno.

Un elefante beve mediamente 250 litri d'acqua al giorno e può percepire la presenza d'acqua con l'olfatto a 4 km di distanza. Aspirano l'acqua con la proboscide (5-10 litri a sorso) e se la spruzzano poi in bocca.

Un elefante produce circa 50 kg di sterco al giorno. Al TECC hanno sviluppato un processo per riciclare lo sterco di elefante e produrre da esso carta ecologica.

L'elefante dorme per circa 4 ore a notte tra le 23 e le 3 del mattino. Per dormire si stendono. Se si trovano addormentati in piedi è segno che qualcosa che non va nel loro organismo. Possono stare stesi sullo stesso lato solo per 45 minuti a causa del troppo peso che altrimenti potrebbe provocare dei danni interni. Per ri-abituare gli elefanti del TECC (specialmente quelli nati in cattività) alla vita nella foresta, alla sera gli animali vengono accompagnati fuori dal centro e legati a degli alberi per la notte con una catena che lascia loro una ventina di metri di autonomia. Se non fossero legati tornerebbero subito al campo, e spesso infatti riescono a spezzare le catene e a rientrare da soli (anche gli elefanti stanno meglio in albergo che all'addiaccio!!!). Al mattino, verso le 6, quando il mahout torna a prendere l'animale nella foresta, è importante quindi verificare che l'elefante sia sporco su entrambi i lati, segno che si è girato durante il sonno.

Quando un elefante malato viene trovato steso per terra bisogna urgentemente cercare di farlo rialzare in piedi.

L'elefante raggiunge la maturità sessuale a 15 anni. La gestazione dura 22 mesi. Gli elefantini nascono con molto pelo, e sono allattati per 3 anni.




Torna alla pagina principale del Thai Elephant Conservation Center










Copyright © by Simone Mariotti Tutti i Diritti Riservati.

Data creazione pagina: 2008-09-28 (12869 Letture)

[ Indietro ]

pixel


Questo sito è stato ideato da Simone Mariotti (p.iva 02628890408) adattando e modificando una versione del PHP-Nuke. PHP-Nuke (www.phpnuke.org) è un software libero rilasciato con licenza GNU/GPL (www.gnu.org).
Generazione pagina: 0.08 Secondi